Dona il tuo cinque x mille 10182550011

Segui il Rifugio
 

Rifugio Trofarello

Come proteggere dalla filariosi i nostri amici a 4 zampe

Amici, sta arrivando la primavera e finalmente potremo scaldarci un po’ le ossa e concederci qualche bella passeggiata o gita fuori porta con i nostri pelosetti.
Il grigio invernale lascia il posto al verde dei campi, agli alberi fioriti e ai profumi intensi.
Ma, prima di farci prendere dall’entusiasmo e partire verso nuove avventure primaverili, dobbiamo ricordarci che questo periodo coincide con il primo appuntamento sanitario importante per i nostri amici a 4 zampe ovvero: LA PREVENZIONE DELLA FILARIA!

Ma cos’è questa famosa FILARIA di cui certo avranno sentito parlare tutti i proprietari di un cane?
Vediamo di fare chiarezza con la spiegazione della nostra Dott.ssa Chiara Arbau.

La filariosi è una grave patologia che colpisce cani di qualunque razza ed età.
La malattia è provocata da un parassita della famiglia dei Nematodi, chiamato Dirofilaria Immitis, che causa la forma cardiopolmonare, oppure la forma cutanea causata da Dirofilaria Repens.
La trasmissione della malattia avviene dunque attraverso la puntura della zanzara.
La malattia è più diffusa al Nord, nella Pianura Padana in particolare, nelle zone limitrofe al Po e nelle zone lacustri (ma anche Toscana, Sardegna, Sicilia e Campania).
Le larve di Dirofilaria Immitis entrano nel sistema circolatorio e, una volta diventate adulte, si insediano nel cuore, nei polmoni e nei grossi vasi, provocando disturbi cardiaci e respiratori.
La prevenzione deve iniziare già dalle 6/8 settimane di vita del cane ed è da effettuare da aprile ad ottobre può essere fatta con compresse o iniezioni.

Vi raccomandiamo di iniziare per tempo la profilassi della filariosi per poter godere appieno delle gite primaverili ed estive senza la preoccupazione di questa brutta malattia!

Prevenire è davvero semplicissimo, rivolgetevi al vostro medico Veterinario di fiducia per avere tutte le informazioni necessarie.

Buone passeggiate a sei zampe!